Misura/azione PSL

MISURA 4 – AZIONE 6 - MIGLIORAMENTO DELL' ACCESSIBILITA’ DEGLI ALPEGGI

Obiettivo misura/azione PSL

Con la presente azione si intende intervenire principalmente a favore della viabilità di accesso agli alpeggi, mediante interventi di completamento e messa in sicurezza delle strade VASP esistenti e la realizzazione di alcuni nuovi tratti già previsti dai piani VASP vigenti. L'accessibilità dei sistemi malghivi, ancorché regolamentata in ordine alle condizioni d'uso e d'accesso, è condizione indispensabile per un qualsiasi piano di valorizzazione, per consentire una regolare esecuzione degli interventi di miglioramento strutturale e per garantire una sostenibile ed efficace attività di gestione delle malghe. Nell’area sono infatti evidenti i problemi legati all’onerosità del trasporto delle produzioni e delle attrezzature d’alpeggio, questi possono arrivare ad incidere sui costi di produzione al punto da rendere economicamente sconveniente la monticazione con bestiame in produzione. Si intende migliorare l’accessibilità degli alpeggi e l’accessibilità delle aree agricole di versante.

La realizzazione e il miglioramento delle strade VASP (già inserite nei piani VASP) è possibile anche al di fuori del perimetro delle malghe, purché funzionale all'accessibilità del sistema malghivo

Tipo di sostegno

L’aiuto è concesso sotto forma di contributo in conto capitale.

E’ possibile il versamento al beneficiario di un anticipo con le modalità disposte dal paragrafo 4 dell’articolo 45 del Regolamento (UE) n. 1305/2013. Pertanto, per gli investimenti ammessi a finanziamento, l’importo dell’anticipo è pari al 50% del contributo concesso.

Beneficiari

  • Enti pubblici e soggetti di diritto pubblico
  • Consorzi Forestali riconosciuti dalla Regione Lombardia (*);
  • Soggetti privati gestori delle infrastrutture viarie di uso collettivo inserite nei piani della viabilità agro-silvo-pastorale (VASP) approvati 

Costi ammissibili

In coerenza con quanto stabilito dal paragrafo 2 dell’articolo 45 del Regolamento (UE) n. 1305/2013, sono ammissibili a finanziamento le seguenti voci di spesa:

1. Realizzazione di strade agro-silvo-pastorali di uso collettivo, rispondenti ai requisiti fissati per le classi di transitabilità I ( larghezza minima della carreggiata 3,5 m e pendenza prevalente < 10%) e II (larghezza minima della carreggiata 2,5 m e pendenza prevalente < 12%), previste all’interno dei Piani VASP approvati;

2. Miglioramento di strade agro-silvo-pastorali di uso collettivo, compresa la messa in sicurezza e l’adeguamento agli standard previsti dalle classi di transitabilità almeno immediatamente superiori relativamente alla larghezza della careggiata e alla pendenza.

Sono spese ammissibili a finanziamento:

• spese relative alla realizzazione degli interventi;

• spese generali per progettazione e direzione lavori, collaudi e oneri per la sicurezza, ove previsti, informazione e pubblicità, costituzione di polizze fideiussorie.


Condizioni di ammissibilità

Gli interventi relativi alle infrastrutture viarie sono finanziabili solo se rientrano nei piani della Viabilità Agro Silvo Pastorale (VASP) approvati.

La realizzazione, il miglioramento di strade agro-silvo-pastorali possono essere effettuati solo da Enti pubblici, enti di diritto pubblico e Consorzi forestali; i soggetti gestori privati possono realizzare solo le operazioni di miglioramento.

Zonizzazione: Tutto il territorio del GAL Valle Brembana 2020

Aliquota del sostegno

Enti pubblici e soggetti di diritto pubblico e Consorzi Forestali: 100%

Soggetti privati gestori delle infrastrutture viarie di uso collettivo inserite nei piani della viabilità agro-silvo-pastorale (VASP) approvati: 80%

Importo del sostegno

€ 1.200.000